Home

il Consiglio provinciale approva tutti i punti all'ordine del giorno

Si è tenuta questa mattina la seduta del consiglio provinciale presieduta dal presidente Carlo Medici. Cinque i punti all'ordine del giorno, licenziati tutti all'unanimità  (10 presenti su 13).


In apertura il Consiglio ha trattato l'accertamento di decadenza e surroga da Consigliere Provinciale (Saccoccio Stefania FI- Comune di Itri) e la Convalida del nuovo Consigliere Provinciale  (Capponi Felice- FI- Comune di S. Felice Circeo).
Dopo aver approvato il verbale delle sedute precedenti, il Consiglio sempre all'unanimità ha approvato il rendiconto della Gestione anno 2020. Questi i numeri: euro 72 milioni 560 mila (Riscossioni) e Euro 71 milioni 195 mila (Pagamenti).


A questo punto il Presidente Carlo Medici ha dovuto lasciare la seduta per partecipare ad una riunione istituzionale per la chiusura temporanea e la messa in sicurezza della galleria Monte Giove di Terracina. Assume la Presidenza il Vice Domenico Vulcano.


Approvato, poi, il regolamento sulle modalità di concessione delle palestre degli istituti superiori di pertinenza dell'Ente di via Costa, alle associazioni sportive del territorio, in questo periodo di emergenza epidemiologica da Covid-19, compresi, quindi, gli spazi esterni. Unanimi gli interventi: Miele, Tomei, La Pegna, Cardillo, Vulcano.


Il Consiglio provinciale ha approvato, infine, l'adesione e la modifica allo Statuto dell' Associazione "Istituto di Studi Federalisti Altiero Spinelli" con sede a Ventotene.




Latina 21 maggio 2021


Ufficio Stampa Provincia di Latina