1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
 
Contenuto della pagina

Finanziati per 10 milioni gli interventi presso gli istituti scolastici della provincia

 

La Provincia di Latina prima nel Lazio per i finanziamenti ottenuti grazie ai progetti presentati al Ministero dell'Istruzione relativi ai fondi disponibili per l'efficientamento strutturale, energetico ed antincendio degli istituti superiori. Sono infatti quasi 10 i milioni di euro assegnati all'ente di via Costa dal MIUR. Quasi la metà dell'intera somma messa a disposizione su tutto il territorio regionale del Lazio (in totale 23 milioni e 400 mila euro) verrà dunque investita dalla Provincia nel territorio pontino. La comunicazione del contributo è arrivata in questi giorni e riguarda 39 dei 41 progetti presentati dalla Provincia di Latina per iniziative legate all'efficientamento strutturale, energetico e antincendio dei plessi scolastici di competenza dell'ente. Il 20% dei fondi verranno erogati entro i prossimi sei mesi mentre il 70% a stato di avanzamento dei lavori e un ulteriore 10% dopo il collaudo degli interventi che inizieranno a breve verranno conclusi entro i prossimi tre anni.

"Voglio anzitutto ringraziare - afferma il presidente della Provincia, Eleonora Della Penna - l'ufficio edilizia scolastica della Provincia perché grazie al lavoro dei nostri tecnici l'ente non si è fatto trovare impreparato e ha risposto alla chiamata del MIUR con progetti concreti che sono stati finanziati per la quasi totalità. Non è un caso, dunque, che siamo risultati i primi nel Lazio. E' un segnale importante del lavoro che la nostra amministrazione sta facendo per dare risposte alle esigenze di un settore delicatissimo, come è appunto quello dell'edilizia scolastica, nell'ambito di una delle competenze che la Provincia continua ad assolvere evidentemente con grande impegno e capacità professionali di alto livello. I fondi messi a disposizione dal MIUR rappresentano una boccata di ossigeno ma non sarebbero mai arrivati su questo territorio senza il nostro lavoro e senza, voglio ribadirlo, la competenza dei nostri tecnici. Oltre queste somme - prosegue il presidente - resta invariato anche l'impegno, attraverso le risorse dell'ente che seppure esigue serviranno ad intervenire per le altre esigenze delle nostre scuole superiori, anche di quelle pochissime i cui progetti al momento non sono stati finanziati ma che restano comunque una delle nostre priorità. Voglio inoltre ringraziare, oltre ai consiglieri provinciali tutti, l'ex vice presidente Giovanni Bernasconi con il quale fin dal momento del nostro insediamento abbiamo creduto che la Provincia potesse continuare ad avere un ruolo centrale tra gli enti di questo territorio. Nonostante i momenti difficili legati alla riforma - conclude Della Penna -, oggi possiamo vantare questi ed altri importanti risultati".

Gli interventi finanziati riguardano, con somme e progetti diversi, gli istituti: Alberti di Minturno, Vittorio Veneto-Salvemini di Latina, G.B. Grassi di Latina, Majorana di Latina, Manzoni di Latina, San Benedetto di Latina, Mattei di Latina, Polo Artistico di Latina, Einaudi di Latina, Alighieri di Latina, Galilei-Sani di Latina, Meucci di Aprilia, Rosselli di Aprilia, Da Vinci di Terracina, Filosi di Terracina, Bianchini di Terracina, Ramadù sede centrale e sede decentrata di Cisterna, succursale e sede centrale Pacifici-De Magistris di Sezze, Fermi di Gaeta, Pacinotti di Fondi, Gobetti di Fondi, Vitruvio Pollione di Formia, Fermi-Sede Ipia di Formia, Celletti di Formia, M.T. Cicerone di Formia, Filangieri di Formia, Pacinotti succursale di Santi Cosma e Damiano, Istituto Agrario di Priverno, Liceo artistico di Priverno, Istituto Fusco di Castelforte.

Latina, 22 novembre 2017



Ufficio Stampa Provincia di Latina